Gli Artisti Del Beat Onto Jazz Festival - Yellowjackets

Yellowjackets

Senza dubbio il gruppo più rappresentativo della Fusion degli anni Ottanta, con quattordici album alle spalle, oltre un milione di copie di dischi venduti e centinaia di concerti in tutto il mondo

Details

  • Page views: 8453
  • Date created: 2018-07-10
  • Last updated: 2018-07-13
Yellowjackets.jpg

Russell Ferrante, pianoforte; Bob Mintzer, sassofoni; Dane Anderson, basso; Will Kennedy, batteria.

 

Senza dubbio il gruppo più rappresentativo della Fusion degli anni Ottanta, con quattordici album alle spalle, oltre un milione di copie di dischi venduti e centinaia di concerti in tutto il mondo, gli Yellowjackets sono la più longeva e creativa fusion band della storia. E non solo per un fatto di continuità anagrafica (il gruppo esiste dal 1977), quanto per una esplosiva spinta a sperimentare continuamente linguaggi, fusioni e contaminazioni, e a rivedere il proprio orizzonte espressivo alla luce di nuove acquisizioni stilistiche. Nati nel 1977 con il nome di «The Robben Ford Group», hanno assunto la nuova denominazione nel 1981, dopo l’abbandono del gruppo da parte di Ford. Con l’avvicendarsi dei vari componenti, il gruppo è passato dalle sonorità r&b al jazz.

Power by Vsmart Extensions